CONFERMATO IL BONUS MOBILI 2016

E IL NUOVO BONUS PER LE GIOVANI COPPIE


La nuova Legge di Stabilità conferma definitivamente la proroga al 31 dicembre 2016 dell'attuale bonus mobili ed elettrodomestici legato agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, mantenendone invariate le caratteristiche e le modalità per poterne usufruire.

Viene inoltre introdotto un nuovo Bonus Arredi dedicato alle giovani coppie, che prevede la possibilità di usufruire di una detrazione d’imposta del 50% a fronte di spese sostenute per l’acquisto di arredi, fino a 16 mila euro, da parte di giovani coppie acquirenti di unità immobiliare da adibire ad abitazione principale. In questo caso non è dunque necessario che l'immobile sia stato oggetto di interventi di ristrutturazioni o manutenzione, ma è necessario che la coppia sia composta da coniugi, o da conviventi more uxorio, che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni e in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i trentacinque anni

 

ecco il testo dell'articolo approvato:

 

6. Detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia, riqualificazione energetica e acquisto di mobili  (commi 41-43)
 

41. Al decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90, sono apportate le seguenti modificazioni: a) all'articolo 14, le parole: «31 dicembre 2015», ovunque ricorrono, sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2016»; b) all'articolo 15, comma 1, le parole: «31 dicembre 2015» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2016»; c) all'articolo 16, le parole: «31 dicembre 2015», ovunque ricorrono, sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2016». 

 

42. Le giovani coppie costituenti un nucleo familiare composto da coniugi o da conviventi more uxorio che abbiano costituito nucleo da almeno tre anni, in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i trentacinque anni, acquirenti di unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, beneficiano di una detrazione dall'imposta lorda, fino a concorrenza del suo ammontare, per le spese documentate sostenute per l'acquisto di mobili ad arredo della medesima unità abitativa. La detrazione di cui al presente comma, da ripartire tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50 per cento delle spese sostenute dal 1º gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 16.000 euro. Il beneficio di cui al presente comma non è cumulabile con quello di cui alla lettera c) del comma 41

 

 

 

Scarica il VADEMECUM, clicca qui.

fonte FEDERMOBILI

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri utenti hanno ritenuto utile:

> Cucine Moderne e tradizionali

> Camerette per ragazzi

> Catalogo delle collezioni

 

 

 

 

 

Torna alla Home

Portaci una piantina, il preventivo è gratis!

Visita il negozio

Galleria Vivere Italia

Partners

Socialize

Consulta i contenuti multimediali di Mobilpam nei principali social.

 
facebook   twitter   vimeo   vimeo

 

35 anni di storia

Mobilpam è l'evoluzione di una realtà nata nel 1975, da più di 30 anni realizziamo arredamenti speciali per gli ambienti più esigenti. Un gruppo di tecnici e professionisti sempre al tuo fianco, dalla progettazione alla realizzazione su misura, compresa l'assistenza in cantiere.
 

 

 
Mobilpam arredamenti srl
via Facchinetti, 2
24060 - Bolgare (Bg)
tel. 035-4423330

Orari di apertura
da martedì a sabato
09-12.30 | 15-19
  4 Emme Italia srl | Magazzino
via Fermi, 1
24060 - Grassobbio (Bg)
tel. 035/4522019

Orari di apertura
da lunedì a venerdì
08.30-12.30 | 14.00-18.00
scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.